sceneggiatore




LA LOGICA DELLE COSE  (guarda)
dal libro "Yalda" di Rahimi K. 

regia Andrea Baracco
con Donatella Finocchiaro, Giandomenico Cupaiuolo, Pino Quartullo, Maria Grazia Laurini, Aurora Peres
sceneggiatura Massimo Gaudioso, Vincenzo Manna, Andrea Baracco, Massimo Cappon
fotografia Francesca Amitrano
montaggio Annalisa Forgione
scenografia Francesca R. Salvi
costumi Monica Celeste
musica Libero Santarpino, Armando De Simone
anno di produzione 2012
produzione Rai Cinema, Dulcinea
durata 90'
formato colore

Guido, giovane sceneggiatore di successo considerato una delle penne più brillanti dai tempi di Zavattini, viene infettato da uno strano "virus", che lo fa piombare in una profonda crisi professionale quando improvvisamente riceve una chiamata in cui gli viene proposto di dirigere un film tratto dal romanzo di una scrittrice iraniana. Dapprima titubante, Guido accetta e sul set si trova a interagire con personaggi apparentemente molto lontani da lui. Yalda e Nasim, le due ragazze protagoniste, lo trascineranno all'interno del loro universo familiare ed emotivo.